Skullcandy Hesh Anc | Cuffie Bluetooth e Cancellazione Attiva del Rumore

Skullcandy con le Hesh Anc porta la cancellazione del rumore attiva sulle cuffie Bluetooth 5.0 da 129€

Il produttore di cuffie statunitense Skullcandy ha realizzato molti modelli di cuffie ed auricolari. Con il modello Hesh ANC ha portato un eccellente sistema di cancellazione attiva del rumore, una buona qualità audio ed un’ottima ergonomia. Andiamo a vedere nel dettaglio le cuffie e la confezione.

Specifiche e Contenuto della Confezione

Le Skullcandy Hesh ANC pesano 228g, hanno un driver da 40mm e sfruttano sia il Bluetooth 5.0 
che il jack da 3.5mm
.

In confezione troverete:
• Le cuffie Hesh Anc
• Un cavo di ricarica USB Type-C
• Un cavo AUX da 3.5mm
• Una custodia morbida
• Una piccola guida cartacea

La struttura esterna delle cuffie è in plastica ed infatti sono molto leggere e non risultano pesanti 
nemmeno dopo diverse ore di utilizzo.
Superiormente troviamo un supporto imbottito che insieme ai morbidi padiglioni regala un’ottima 
ergonomia
.

Ho trovato molto comoda la possibilità di piegare le cuffie grazie alla loro struttura che così 
permette di riporle anche in piccoli spazi senza rischiare di danneggiarle.

Sono presenti 4 microfoni che verranno sfruttati sia per l’ANC che per le chiamate.
In chiamata in ambienti interni sono risultate più che soddisfacenti anche con altri rumori di 
sottofondo, mentre all’aperto con molto vento non sono riuscite ad escludere i rumori ed è stato più 
complicato parlare con il mio interlocutore.

Il padiglione destro è quello di maggior interesse, infatti troviamo sia l’ingresso USB Type-C
necessario per la ricarica dove potremo sfruttare il cavetto in dotazione, sia l’ingresso jack da 
3.5mm che potremo sfruttare grazie al cavo AUX fornito in dotazione.

Sempre sul lato destro troviamo la sezione dedicata ai pulsanti:
• Il primo pulsante è necessario per il pairing, ma soprattutto con un click abiliterà l’ANC, 
con un altro click lo disabiliterà e cliccando rapidamente due volte abiliterà la modalità 
Ambient
• Il secondo pulsante (+) serve chiaramente per aumentare il volume o per andare alla traccia 
successiva tenendolo schiacciato per circa 1 secondo
• Il terzo pulsante con una lunga pressione accenderà/spegnerà le cuffie; con un click invece 
metterà in Play/Pausa; durante la ricezione di una chiamata con un click invece 
accetterà/chiuderà la chiamata; infine con un rapido doppio click attiverà l’assistente vocale dello smartphone
• L’ultimo pulsante (-) serve per diminuire il volume o per andare alla traccia precedente 
tenendolo schiacciato per circa 1 secondo

Infine grazie alla connettività Bluetooth 5.0 potremo spostarci anche dal dispositivo collegato senza perdere la connessione. In ambienti aperti la portata aumenta sensibilmente ed è una vera comodità.

ActiveNoiseControl – Cancellazione Attiva del Rumore

La cancellazione attiva del rumore (ANC) è il fiore all’occhiello di queste cuffie.
Possiamo attivare due modalità, la classica cancellazione del rumore e la modalità Ambient.
Con la modalità Ambient sfrutteremo i microfoni per captare i rumori ambientali che verranno 
riprodotti dalle cuffie. L’effetto è un po’ strano ma anche molto particolare.
La modalità più interessante, chiaramente, è la cancellazione attiva del rumore che soprattutto le 
prime volte vi farà percepire i suoni in modo totalmente diverso. 
Infatti verranno ridotti di moltissimo ed  alcune frequenze non le sentirete  minimamente, il che è 
molto comodo ad esempio in ambienti di lavoro rumorosi.

Personalmente ho trovato un enorme sollievo abilitando l’ANC nella mia terrazza per non sentire 
più i lavori in corso della zona; il risultato è incredibile ed al contrario delle cuffie in-ear non avrete 
la sensazione di avere dei tappi nelle orecchie ma sarà come se tutti i rumori svanissero 
improvvisamente.

E’ possibile quindi usare la cancellazione attiva del rumore sia durante la riproduzione della musica 
oppure semplicemente se avrete bisogno di non sentire più i suoni esterni.
Per il prezzo di 130€ non credo che riuscirete a trovare un sistema ANC migliore.

Qualità Audio

Le Hesh ANC presentano una buona qualità audio e si focalizzano di più sulla resa dei bassi e meno
su quella degli acuti
.
Personalmente infatti ho gradito di più ascoltare il genere EDM o Hip Hop più che il Rock.

Grazie alla tecnologia Bluetooth 5.0 non avremo ritardi durante la riproduzione dei contenuti 
multimediali, infatti si rivelano delle ottime cuffie per la visione di un film o di un video su 
YouTube.
Dato che queste cuffie oltre al classico codec SBC offrono il supporto al codec AAC, che è di una 
qualità superiore, consiglio di verificare se sul proprio smartphone è possibile attivarlo( nel caso in 
cui già non fosse abilitato) direttamente dalle impostazioni Bluetooth in modo da 
sfruttare al massimo le potenzialità di queste cuffie.

Se volete invece aumentare ulteriormente la qualità audio potreste provare ad usare il cavo jack da 
3.5mm incluso in confezione che darà un piccolo boost alla qualità sonora delle SkullCandy Hesh 
ANC.
La differenza di qualità che avvertirete dipenderà principalmente dai codec e dal sistema audio 
presente sul vostro dispositivo Bluetooth.

Con la riduzione del rumore attiva i bassi saranno un po’ meno corposi, quindi anche in questo caso 
per avere la massima qualità disponibile dovreste disattivare la modalità ANC.

Per quanto riguarda il volume è facilmente gestibile tramite i tasti presenti nel padiglione destro.
C’è una vasta escursione fra il minimo ed il massimo ed una volta raggiunto il 100% del volume 
sentiremo un bip che ci avvertirà di non poterlo aumentare ulteriormente.
Il volume massimo è alto ma non troppo, inoltre per avere la resa migliore converrà non andare 
oltre il 90%.

Batteria

L’autonomia dichiarata è di 22h ed è abbastanza veritiero, infatti dai test eseguiti ho ottenuto circa 
19h di riproduzione
, con volume variabile (70%-100%).
Disattivando la cancellazione attiva del rumore probabilmente si riesce ad ottenere un 20% di 
autonomia in più. Ma vista l’ottima durata dovreste preoccuparvi di disattivare l’ANC solo quando 
le cuffie stanno per scaricarsi completamente.
L’ingresso USB Type-C supporta la ricarica rapida ed infatti con soli 10 minuti di alimentazione si 
avranno a disposizione fino a 3 ore di riproduzione.

Conclusioni

Immagine di Skullcandy

Le Skullcandy Hesh Anc sono delle cuffie Bluetooth leggere e comode che si rivelano ideali per 
molti utilizzi
.
Il sistema di cancellazione attiva del rumore è eccezionale per il prezzo ed è la caratterista che 
personalmente ho preferito di più.

Anche se le Hesh Anc puntano di più alla qualità dei bassi, non li ho trovati eccezionali.
Infatti dal punto di vista della qualità audio onestamente mi aspettavo qualcosa in più ma non 
significa che suonino male, anzi le reputerei ottime se fossero posizionate sotto la fascia dei 100€.

L’ergonomia e la possibilità di poterle richiudere su loro stesse non è per niente da sottovalutare e 
grazie anche al loro peso ridotto si rivelano l’ideale per chi deve portarle in giro sempre con se.

​Le Skullcandy Hesh Anc sono disponibili sul sito ufficiale Skullcandy o più semplicemente le 
troverete a 129€ su Amazon.it.

Ti Potrebbe Interessare

Informatica Magazine

Nvidia RTX 3070, Finalmente Nostra

Insieme al team di Dalvin siamo riusciti a mettere le mani su una RTX serie 3000!Più precisamente la Nvidia RTX 3070 8Gb di PNY in