GoPro in Moto

GoPro in Moto | Impostazioni e Supporti Consigliati

In cerca di un Supporto GoPro per la Moto? O cerchi le inquadrature migliori da usare sulla moto? O vuoi usare le impostazioni migliori? Questa è la Guida giusta per te.

Migliori Impostazioni e Inquadrature per GoPro in Moto

 

 

Se hai già letto la Guida Completa sulla GoPro avrai già intuito come dover regolare la GoPro e che le impostazioni da cambiare per ogni attività sono poche, infatti basta impostare correttamente la videocamera e poi fare qualche piccola modifica in base alla scena da riprendere.
Se ancora non l’hai vista ti consiglio vivamente di leggerla in modo da capire esattamente di cosa parlerò in questo articolo:
Impostazioni in Generale
E’ importante che la GoPro venga configurata di base per qualsiasi tipo di scena e poi in base al supporto ed inquadratura scelto si cambieranno le impostazioni.

Risoluzione: È importante che sfrutti al massimo la risoluzione della tua GoPro, quindi usa la massima risoluzione disponibile della tua GoPro ma assicurati che il tuo PC o dispositivo dove riprodurrai i video supporti quella risoluzione. Ad esempio la Hero 9 registra in 5K con codec H.265. Non è importante avere un monitor 4k o 8k per vedere la differenza. Ti assicuro che fra un video 1080p ed uno 4k vedrai un abisso di differenza anche su un monitor di bassa qualità ed a bassa risoluzione.

FPS e Slow Motion: Usa 30fps per il miglior compromesso fra fluidità ed un look professionale. I 60fps, 120fps e 240fps li devi utilizzare solo se fai slow motion. Registrando un video a 60fps senza che lo rallenti in post produzione avrai un filmato molto fluido ma con un look estremamente amatoriale. Se ti piace il look dei 60fps e non ti importa di avere un look amatoriale magari perché questi video non li mostri a nessuno allora puoi benissimo scegliere questa modalità. Maggiori approfondimenti sull’argomento li trovi qui.

Protune: Come sempre Protune va abilitato e/o configurato. Imposta ISO Minimo a 100 e ISO Massimo a 400. Il Colore lascialo su GoPro se non vuoi editare il video, altrimenti imposta Piatto se vuoi fare color grading. La nitidezza in base al modello di GoPro può variare, ad esempio sulla GoPro Hero 9 consiglio sempre d’impostarla sul valore Medio sia per chi edita il video sia per chi non lo fa (fai una prova e vedi quale look preferisci). Bitrate lo puoi lasciare su Standard. Sia l’Otturatore che il Bilanciamento del Bianco li puoi lasciare su Auto. Maggiori informazioni su questo argomento li trovi nell’articolo dedicato di Protune.

Stabilizzazione: In moto è molto importante avere un filmato stabile privo di vibrazioni. Se hai una GoPro Hero 5 Black disattiva la stabilizzazione perché è di pessima qualità. Sulla GoPro Hero 6 abilitala. Dalla Hero 7 in poi troverai la stabilizzazione con il nome di Hypersmooth. Maggiore sarà il livello di Hypersmooth (sulla Hero 9 il massimo livello si chiama Boost) più sarà stabile il video ma sarà anche più croppato, quindi avrai un’immagine più zoomata. Maggiori informazioni le trovi qui.

Campo Visivo/FOV: Principalmente in moto dovrai switchare fra Superview e Wide in base all’inquadratura, ma lo vediamo nella prossima sezione.

Inquadrature
In moto dovrai cambiare molto spesso le inquadrature se vuoi un video vario e dinamico. Per questo motivo conviene che ti armi di vari agganci e supporti da regolare prima di uscire in moto, così che potrai switchare attacco in pochi secondi.

In base all’inquadratura che sceglierai dovrai cambiare principalmente il campo visivo. Inoltre per qualche scena in particolare potresti dover abbassare la risoluzione per fare qualche slow motion.

Visuale in Prima Persona

Per la visuale in prima persona hai molte possibilità ma principalmente te ne consiglio tre.
Ma prima vediamo le impostazioni consigliate per questo tipo di agganci.
Il modo migliore per inquadrare tutta la scena è quello di utilizzare la modalità SuperView che ti darà il massimo campo visivo. Fai attenzione alla quantità di stabilizzazione (Hypersmooth) che applichi, quindi fai qualche prova e vedi se con la massima stabilizzazione il campo visivo è abbastanza ampio; nel caso in cui anche con SuperView il campo visivo è troppo stretto potresti optare per abbassare di poco la quantità di stabilizzazione.
In ultima analisi se hai una GoPro Hero 9 puoi acquistare la lente Max che ti regalerà un campo visivo ancora più ampio, ma la risoluzione sarà limitata al 2.7k.
Supporto per il Petto (Chesty)

Foto

Supporto per il petto per la GoPro
Partiamo dall’aggancio sul petto che è stato uno dei primi accessori per le GoPro sin dai tempi della HD Hero 2.
​È disponibile sia originale GoPro (Chesty V2) ad un prezzo di circa 40/50€ che non originale al costo di circa 10€.
Personalmente negli anni ho usato solo i supporti per il petto non originali e mi sono trovato sempre molto bene, tenete bene a mente che a circa 30€ Neewer propone un fantastico Kit 50 in 1 che comprende anche il supporto per il petto non originale.

Con questo tipo di supporto, in base anche al modello di moto che utilizzate, avrete una visuale bassa che permette di inquadrare sia il manubrio che la strada.


Foto

Visuale dal supporto per il petto per GoPro

Supporti Adesivi


Foto

GoPro su adesivo sul casco
Un’alternativa è quella di attaccare i supporti adesivi al tuo casco. Puoi agganciarli sia superiormente che lateralmente al casco.
Naturalmente con l’adesivo posto nella parte superiore del casco avrai una visuale più alta ma centrale, mentre se lo metti lateralmente avrai una visuale un po’ più bassa ma lievemente spostata da un lato.

A mio avviso non conviene risparmiare sugli adesivi, quindi anche se sono inclusi nel kit di cui ti ho parlato poco fa ti consiglio di acquistare quelli originali GoPro al prezzo di circa 15€.

Se aggancerai superiormente la GoPro ti servirà solo il supporto di base incluso nella confezione originale; se aggancerai lateralmente la GoPro ti serviranno un paio di agganci extra per farla ruotare in una posizione dritta. Questi due agganci li trovi sempre nel kit 50 in 1 di cui ti parlavo prima.


Foto

Visuale dell’adesivo sul laterale del casco

Aggancio anteriore per il casco

Il cinturino per il casco è una soluzione comoda e non invasiva. Infatti se gli adesivi vanno lasciati sul casco, il cinturino è facilmente rimovibile e si può riagganciare velocemente in qualsiasi evenienza. Telesin, che oramai è un marchio famoso per le action cam, propone il suo cinturino a soli 16€.
La visuale sarà il perfetto compromesso fra quella dell’aggancio del petto e quella dell’adesivo superiore nel casco.
Come quando userete gli adesivi, anche in questo caso la GoPro seguirà esattamente i movimenti della vostra testa quindi in base all’assetto della vostra moto potreste avere una visuale troppo bassa o alta. A quel punto dovrete solo regolare l’inclinazione dell’aggancio.

Altre Visuali

Per avere altre visuali in moto l’accessorio più importante che ti consiglio è il supporto il manubrio, che come sempre trovi in quel famoso kit 50 in 1 ma in questo caso se vai ad alte velocità e programmi di lasciare il supporto sempre agganciato al manubrio anche durante intere giornate sotto al sole cocente potresti optare per il supporto originale GoPro che costa poco meno di 30€.
Con il supporto per il manubrio potrai inquadrare sia te che la strada, infatti anche se lo lasci nella stessa posizione (dipende dalla tua moto) potrai agganciare la GoPro sia in un verso sia in un altro.
Se vuoi inquadrare te stesso converrà utilizzare sempre il campo visivo SuperView, a meno che tu non voglia una ripresa un po’ più stretta, allora potrai “giocare” con i campi visivi per scegliere quello che preferisci.
Se inquadrerai la strada potresti usare un campo visivo come Wide per avere la giusta visuale. Per avere una ripresa più stretta ma super stabile potresti anche provare Lineare con allineamento dell’orizzonte se hai una GoPro Hero 9.

La particolarità di questo supporto è che può essere agganciato ovunque quindi devi ingegnarti per capire dove si potrebbe adattare alla tua moto. Infatti se trovi il punto giusto potresti anche agganciarlo per puntare direttamente alla ruota, magari per un piccolo slow motion a 60fps, così durante il montaggio video avrai la possibilità di avere più scene.

 

 

Audio sulla Moto

Registrare il suono del motore della propria moto è il sogno di molti ma all’atto pratico diventa molto difficile a causa del vento.
Inevitabilmente quando ci spostiamo a determinate velocità il vento colpirà direttamente i microfoni della GoPro. Di base le GoPro hanno la riduzione del rumore attivata ed infatti in molte situazioni non si sentirà il vento, quando però andrai a velocità più elevate inevitabilmente si sentirà il rumore del vento.

Per la visuale non i prima persona potresti trovare un punto fra il manubrio ed il cupolino in modo da avere la GoPro riparata dal vento che ti inquadra. Per agganciarla potresti usare o il supporto per il manubrio o un adesivo nel caso in cui la tua moto lo permettesse.

La soluzione più economica per registrare l’audio con la visuale in prima persona può essere quella di acquistare un Windslayer, che non è altro che una spugna che va a coprire i microfoni della GoPro per ridurre il vento. In base alla velocità ed alla situazione potresti risolvere con questo sistema economico. Infatti ho sentito sia utenti che hanno risolto il problema del vento in questo modo ed altri che hanno avuto solo pochi miglioramenti.

Infatti per la visuale in prima persona idealmente dovresti avere un microfono lavalier posizionato in un punto separato, magari sotto il cupolino. La soluzione economica è quella di registrare due tracce audio, una con la GoPro senza alcun supporto e l’altra direttamente dal tuo smartphone con un microfono lavalier economico come questo.

E’ veramente importante che tu trovi un punto dove il vento non arrivi, perché se dovesse arrivare il vento sul microfono si sentirà molto rumore.

Questo stesso setup può essere usato anche direttamente con la GoPro ma diventa molto più dispendioso. Infatti non essendoci l’attacco diretto per il microfono sulle GoPro se hai una GoPro Hero 9 o una GoPro Hero 8 potresti optare per il Media Mod che oltre ad integrare un microfono migliore di base ti permette di avere l’attacco per il jack da 3.5mm per inserire i microfoni esterni.​
Qui trovi il Media Mod per la Hero 9 a 89,99€
Qui trovi il Media Mod per la Hero 8 a 89,99€

Se hai una GoPro Hero 5, Hero 6 o Hero 7 puoi acquistare l’adattatore per il microfono originale GoPro al costo di 64,99€
​Purtroppo gli adattatori non originali che ho provato nel corso degli anni non hanno mai funzionato e quindi si è costretti ad acquistare quello originale; chiaramente non li ho testati tutti ma onestamente ho rinunciato nell’impresa.
 

 
Se sei curioso di scoprire altri accessori GoPro che potrebbero servirti sia in moto che durante altre attività ti invito a dare un’occhiata alla selezione di alcuni dei migliori accessori per le GoPro.
Se questa guida ti è stata utile sostienimi iscrivendoti al mio canale YouTube.